Gara - ID 293

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi tecnici
PROCEDURA APERTA INTERAMENTE GESTITA PER VIA TELEMATICA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE IN RELAZIONE AGLI INTERVENTI DI DEMOLIZIONE DELLE STRUTTURE, TAGLIO DELLA VEGETAZIONE E RIMOZIONE E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOPRASSUOLO E DELL’AMIANTO, SULL’AREA DENOMINATA “PIAZZA D’ARMI” IN VIA DELLE FORZE ARMATE BAGGIO (MI), DI PROPRIETÀ DEL FONDO I3- SVILUPPO ITALIA – COMPARTO 8-QUATER
 
CIG82197028AA
CUP
Totale appalto€ 101.325,80
Data pubblicazione 05/03/2020 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 15 Aprile 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 30 Aprile 2020 - 18:00 Apertura delle offerteVenerdi - 01 Maggio 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 7134 - Servizi di ingegneria integrati
DescrizionePROCEDURA APERTA INTERAMENTE GESTITA PER VIA TELEMATICA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE IN RELAZIONE AGLI INTERVENTI DI DEMOLIZIONE DELLE STRUTTURE, TAGLIO DELLA VEGETAZIONE E RIMOZIONE E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOPRASSUOLO E DELL’AMIANTO, SULL’AREA DENOMINATA “PIAZZA D’ARMI” IN VIA DELLE FORZE ARMATE BAGGIO (MI), DI PROPRIETÀ DEL FONDO I3- SVILUPPO ITALIA – COMPARTO 8-QUATER
 
Struttura proponente Responsabile Unico del Procedimento
Responsabile del servizio Ing. Cosimo De Rosis Responsabile del procedimento De Rosis Cosimo
Allegati
Richiesta DGUE XML
File docx allegato-1-schema-domanda-di-partecipazione. - 278.81 kB
05/03/2020
File pdf allegato-4-schema-di-contratto - 11.48 MB
05/03/2020
File docx allegato-3-schema-di-avvalimento. - 264.57 kB
05/03/2020
File docx allegato-5-informativa-privacy. - 265.42 kB
05/03/2020
File docx allegato-6-dichiarazione-di-inconferibilit. - 258.68 kB
05/03/2020
File docx allegato-2-schema-dichiarazione-conflitto-di-interessi. - 257.59 kB
05/03/2020
File zip allegato-7-documentazione-tecnica - 340.74 MB
05/03/2020
File pdf disciplinare-di-gara - 18.47 MB
05/03/2020
File pdf disciplinare-di-gara-rettificato-modifica-scadenze- - 659.95 kB
26/03/2020

Avvisi di gara

24/03/2020Modifica date procedura Aperta: PROCEDURA APERTA INTERAMENTE GESTITA PER VIA TELEMATICA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE IN RELAZIONE AGLI INTERVENTI DI DEMOLIZIONE DELLE STRUTTURE,
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti15/04/2020 12:00Scadenza presentazione offerte30/04/2020 18:00Apertura delle offerte01/05/2020 ...

Chiarimenti

  1. 10/03/2020 11:23 - In riferimento al punto 12.2.1 lettera C pag. 30 del disciplinare di gara, si chiede se è possibile inserire nella “ Composizione del gruppo di lavoro e competenze dei professionisti” due ispettori di cantiere con più di 2 anni di esperienza nello specifico settore della Direzione dei Lavori, con la qualifica di GEOMETRA regolarmente iscritti all’albo di appartenenza.

    Nella Disciplinare di Gara viene riportato quanto segue: “Due Ispettori di cantiere, regolarmente iscritti all’Albo degli Architetti o degli Ingegneri, con almeno 2 anni di esperienza nello specifico settore della Direzione dei Lavori”, pertanto non sono ammessi ispettori di cantiere con qualifica di Geometra.
     
    10/03/2020 12:06
  2. 13/03/2020 11:41 - Con riferimento al bando di gara in oggetto i requisiti economici da Voi richiesti per interventi del tutto analoghi (edifici civili con presenza di amianto) sono stati classificati dalle varie Stazioni appaltanti nell’ambito della categoria P.03 (opere di riqualificazione ambientale… urbani e non …) con grado di complessità pari a 0,85.

    Pertanto, sulla base di quanto sopra, chiediamo conferma che i requisiti di capacità tecnica e professionale per la partecipazione alla gara possano essere dimostrati anche con referenze come da Voi indicato al punto 8.3 A e 8.3.B  a pag. 13 del Disciplinare di gara.


    Si rappresenta che ai fini della comprova dei requisiti di capacità tecnica e professionale di cui all'art. 8.3, lett. A e B potranno essere fatte valere attività svolte nella categoria "Edilizia" ID "E.05", nonché attività svolte nella medesima categoria "Edilizia" ancorché con ID differente, purché il grado di complessità sia almeno pari a quello della categoria Edilizia E.05 come indicato nella tavola Z-1 allegata al Decreto del Ministero della Giustizia del 17.06.2016
     
    17/03/2020 17:11
  3. 13/03/2020 12:13 - In merito al gruppo di lavoro richiesto al punto 12.2, lettera C del Disciplinare di gara (Composizione del gruppo di lavoro e competenze dei professionisti), chiediamo se sia possibile che un unico professionista svolga le funzioni di Direttore Lavori, Direttore Operativo, CSE e sia qualificato anche come uno dei due richiesti Ispettori di cantiere.

    Chiediamo inolte gentilmente maggiori indicazioni sulle modalità di attestazione della richiesta esperienza nel campo della Direzione Lavori; ovvero se sia necessario che il Direttore operativo e gli Ispettori di cantiere siano stati loro stessi titolari di incarichi di Direzione Lavori o se sia sufficiente che siano stati attivamente coinvolti ed abbiano collaborato in attività di Direzione Lavori.

    Nel caso di partecipazione come singolo professionista, chiediamo il tipo di rapporto di lavoro richiesto tra le risorse del gruppo di lavoro, e nello specifico se all’interno del gruppo di lavoro sia possibile comprendere consulenti abituali del professionista singolo. In tale caso chiediamo infine se oltre al CV di tale personale, siano richieste attestazioni aggiuntive.


    Con riferimento al primo quesito, si rappresenta che, in conformità a quanto previsto all’art. 12.2.1 lettera C del Disciplinare di Gara, è consentito che esclusivamente la figura del Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione possa coincidere con la figura Direttore dei Lavori o con la figura di Direttore Operativo. Ogni altra risorsa minima richiesta dal medesimo articolo del Disciplinare dovrà essere pertanto garantita mediante l’indicazione di professionisti distinti all’interno del gruppo di lavoro, il quale dovrà quindi essere composto da almeno 4 professionisti: un direttore dei lavori (che potrà assumere anche le funzioni di CSE), un direttore operativo (che potrà assumere anche le funzioni di CSE) e due ispettori di cantiere.

    Quanto al secondo quesito, si conferma che per quanto riguarda l’esperienza richiesta in capo al direttore operativo ed agli ispettori di cantiere non è necessario che i medesimi siano stati essi stessi titolari di incarichi di Direzione Lavori, essendo sufficiente che l'esperienza richiesta sia stata svolta all'interno dell'ufficio di Direttore dei lavori.

    Quanto infine al terzo quesito, si rappresenta che i professionisti indicati nel gruppo di lavoro potranno essere, rispetto al professionista singolo concorrente alla gara, dipendenti oppure collaboratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa su base annua, oppure consulenti, iscritti all’albo professionale e muniti di partiva IVA, che abbiano fatturato nei confronti del concorrente una quota superiore al cinquanta per cento del proprio fatturato annuo, risultante dall’ultima dichiarazione IVA. In tali casi sarà sufficiente che il concorrente dichiari che con i professionisti indicati nel gruppo di lavoro sussisti uno dei suddetti rapporti.
     
    17/03/2020 17:15
  4. 17/03/2020 10:37 - Con riferimento:
    a quanto indicato all’art. 12.2 CONTENUTO DELL’OFFERTA TECNICA – BUSTA B,
    punto 12.2.1. lettera C) “COMPOSIZIONE DEL GRUPPO DI LAVORO E COMPETENZE DEI PROFESSIONISTI” – Le risorse minime richieste sono : ……….

    Considerato che:

    la scrivente si avvale al suo interno di professionisti, direttori tecnici e dipendenti (quali ingegneri, architetti, geologi e dottori in agraria) abilitati all’esercizio della professione, iscritti ai rispettivi Albi professionali, tra questi alcuni aventi anche i requisiti di cui all’art. 98 del D. Lgs. 81/2008 e in particolare un geologo avente anche l’abilitazione ai sensi della Legge 257/92 (abilitazione amianto);

    in particolare abbiamo svolto (con buon esito) la progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza di 2 interventi di bonifica di siti contenenti amianto di interesse nazionale, quindi sotto il diretto controllo del Ministero dell’Ambiente;

    alcune lauree tecnico-scientifiche sono spesso ritenute equipollenti ai fine dell’espletamento dei servizi di ingegneria in ambito ambientale quali la caratterizzazione progettazione, la direzione dei lavori, la loro misura e contabilità ed il coordinamento della sicurezza (così è stato nei citati siti di interesse nazionale), 

    tutto quanto sopra premesso

    riteniamo quindi sia è possibile indicare quale direttore operativo e/o ispettore di cantiere delle figure professionali con laurea diversa da ingegneria, come ad es. geologia e/o architettura, e che comunque trattasi di professionisti abilitati da oltre cinque anni all’esercizio della professione ed iscritti all’Albo, aventi i requisiti di cui in premessa ed aventi una esperienza superiore ai cinque anni nell’ambito di direzione dei lavori e sicurezza di interventi di bonifica  sia indoor (edifici contenenti amianto)  che outdoor (rifiuti di natura diversa con presenza di amianto), sia per interventi di bonifica di amianto in matrice compatta che in matrice friabile, sia per Committenti pubblici che privati.
    Procediamo quindi come sopra descritto in attesa di cortese riscontro a conferma.
     


    Si rappresenta che, come previsto all’art. 12.2.1 lett. C) del Disciplinare di gara, le figure del Direttore operativo e degli Ispettori di cantiere indicati nel gruppo di lavoro devono essere necessariamente iscritti o all’Albo degli Architetti o all’Albo degli Ingegneri.
     
    18/03/2020 17:05
  5. 19/03/2020 16:39 - Con riferimento ai requisiti richiesti dal Disciplinare di Gara - Requisiti di capacità tecnica professionale: 
    c1) Avvenuto svolgimento negli ultimi 10 anni antecedenti la data di pubblicazione del Bando di Gara di servizi di ingegneria e di architettura relativi a lavori appartenenti a ognuna delle categorie e ID indicate nella tabella E05 e il cui importo complessivo, per ogni categoria e ID, è almeno pari ad 1 volta l'importo stimato dei lavori della rispettiva categoria e ID. 
    c2) Avvenuto svolgimento negli ultimi 10 anni antecedenti la data di pubblicazione del Bando di Gara di due servizi di ingegneria e di architettura del Codice per  ciascuna delle categorie e ID indicate nella tabella E05, relativi a lavori analoghi, per dimensione e caratteristiche tecniche, a quelli oggetto dell'affidamento, di importo  complessivo, per ogni categoria e ID, almeno pari a 0,5 volte il valore della medesima.
    Con la presente chiediamo se, come disciplinato dall’art. 8 del d.m. 143/2013 - il quale stabilisce che “gradi di complessità maggiore qualificano anche per opere di complessità inferiore all’interno della stessa categoria d’opera” - se il requisito è soddisfatto dalle categorie E04 ed E20 con valore superiore a quello richiesto nel disciplinare di gara.
     


    Come già esposto nel chiarimento n. 2, si rappresenta che ai fini della comprova dei requisiti di capacità tecnica e professionale di cui all'art. 8.3, lett. A e B potranno essere fatte valere attività svolte nella categoria "Edilizia" ID "E.05", nonché attività svolte nella medesima categoria "Edilizia" ancorché con ID differente, purché il grado di complessità sia almeno pari a quello della categoria Edilizia E.05 come indicato nella tavola Z-1 allegata al Decreto del Ministero della Giustizia del 17.06.2016
    19/03/2020 17:30
  6. 23/03/2020 11:00 - Causa emergenza Covid-19 si chiede gentilmente una proroga sulla scadenza del 30/03/2020.
     


    Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggetto.

    A seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornate:
     

    Termine richieste chiarimenti 15/04/2020 12:00
    Scadenza presentazione offerte 30/04/2020 18:00
    24/03/2020 11:38
  7. 25/03/2020 18:50 - Buongiorno,
    con riferimento a quanto riportato nel par. 10 punto a) del documento “Disciplinare di gara” si chiedono gli estremi e causale del conto corrente bancario al fine di poter procedere con il bonifico a titolo cauzionale.
    Cordiali Saluti


    Le coordinate su cui poter effettuare il bonifico relativo alla garanzia provvisoria sono le seguenti:
    Banca UNICREDIT
    IBAN     IT87N0200805074000102761199
    Causale: Procedura Aperta per l’affidamento dei servizi di Direzione Lavori e Coordinamento della Sicurezza in fase di esecuzione, in relazione agli interventi di demolizione delle strutture e smaltimento rifiuti e dell’amianto, sull’area denominata Piazza d’Armi in Via delle Forze Armate Baggio (MI), Fondo i3-Sviluppo Italia 8-Quater. CIG 8233506816

     
    26/03/2020 09:35

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Investimenti Immobiliari Italiani SGR S.p.A.

Via IV Novembre, 144 Roma (RM)
Tel. 0687725701 - Fax. 0687725799 - Email: segreteria@invimit.it - PEC: gare.invimitsgrspa@pec.it