Gara - ID 776

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi tecnici
PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI, COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE E REDAZIONE DELLA ATTESTAZIONE DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE), IN RELAZIONE AGLI INTERVENTI DI ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA ANTINCENDIO,  DI MESSA IN SICUREZZA E SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI E DI RIFACIMENTO DEL MANTO IMPERMEABILE DELL’ULTIMO PIANO DI COPERTURA RELATIVI ALL’IMMOBILE SITO IN VIA DELLA FERRATELLA IN LATERANO, 51 – ROMA, DI PROPRIETÀ DEL FONDO INPS
CIG8847256A9B
CUP
Totale appalto€ 327.769,91
Data pubblicazione 05/08/2021 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 17 Settembre 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 01 Ottobre 2021 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 7134 - Servizi di ingegneria integrati
DescrizionePROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI, COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE E REDAZIONE DELLA ATTESTAZIONE DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE), IN RELAZIONE AGLI INTERVENTI DI ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA ANTINCENDIO,  DI MESSA IN SICUREZZA E SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI E DI RIFACIMENTO DEL MANTO IMPERMEABILE DELL’ULTIMO PIANO DI COPERTURA RELATIVI ALL’IMMOBILE SITO IN VIA DELLA FERRATELLA IN LATERANO, 51 – ROMA, DI PROPRIETÀ DEL FONDO INPS
Struttura proponente Funzione Procurement
Responsabile del servizio Dott. Tommaso La Cascia Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m documentazione-di-gara-sottoscritta.zip - 3.14 MB
05/08/2021
File zip documentazione-editabile - 0.99 MB
05/08/2021
File zip documentazione-tecnica - 8.78 MB
05/08/2021
File pdf determina-avvio-procedura-signed - 334.73 kB
05/08/2021
File pdf bando-gue - 103.24 kB
06/08/2021
File p7m risposte-richieste-chiarimenti-trance-i.pdf - 163.54 kB
09/09/2021
File p7m risposte-richieste-chiarimenti-trance-ii.pdf - 192.58 kB
22/09/2021

Chiarimenti

  1. 01/09/2021 16:23 - Si richiedono ulteriori precisazioni in merito ai requisiti dei servizi da presentare per il criterio A. In particolare, a pag.35 del Disciplinare di gara, vengono specificate le caratteristiche che i servizi presentati devono avere, indicando che "almeno uno dovrà essere svolto per amministrazioni aggiudicatrici come definite all'art. 3 lett. a) del Codice". Nella tabella riepilogativa a pag. 48, invece, si richiede per il subcriterio a1 la "Professionalità e adeguatezza dell'offerente sotto il profilo della progettazione architettonica", non citando la necessità che il servizio sia stato svolto per una Pubblica Amministrazione. Si chiede dunque se per il subcriterio a1 si possa presentare un servizio sotto il profilo della progettazione architettonica indipendentemente dal tipo di Committente (pubblico o privato), oppure se tra tutti i subcriteri a1, a2, a3, così come definiti a pag. 48, almeno uno debba essere stato svolto per amministrazioni pubbliche.
     


    In riferimento al subcriterio 1A, è possibile presentare un massimo di tre servizi di cui uno svolto per amministrazioni aggiudicatrici come definite all’art. 3 lett. a) del Codice. Si ribadisce l’importanza di illustrare servizi che abbiano le caratteristiche di cui al par. 14.2, lettera a), punto 1) del Disciplinare di gara.
     
    09/09/2021 11:18
  2. 02/09/2021 17:38 - Con riferimento al disciplinare di gara pag 34 paragrafo 14.1 lett f) si chiede se sia necessario per RTP da costituirsi il mandato collettivo autenticato da pubblico ufficiale.
     


    Ai fini della domanda di partecipazione, è necessaria una dichiarazione dalla quale risulti l’impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, gli stessi soggetti conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza ad una di essi, in conformità a quanto previsto al punto a.13) (pag. 29) del Disciplinare di gara.
     
    09/09/2021 11:19
  3. 09/09/2021 18:33 - Riguardo alla preparazione della Busta Amministrativa, alla pag. 34 del disciplinare di gara, è riportato quanto segue: f) [in caso di Raggruppamento Temporaneo di concorrenti]: mandato collettivo speciale irrevocabile con rappresentanza conferito al mandatario, risultante da scrittura privata autenticata con firma digitale di un pubblico ufficiale ai sensi dell’art. 25 del D. Lgs. n. 82/2005 nel quale siano specificate le parti del Servizio che saranno eseguite dai singoli operatori economici riuniti; Il mandato deve contenere una clausola di adempimento, nei rapporti tra mandataria e mandanti, agli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla L. n. 136/2010 s.m.i..

    Non è chiaro se tale punto si applica ESCLUSIVAMENTE ai Raggruppamenti già COSTITUITI Non è specificato se si deve allegare una dichiarazione ANCHE in caso di Raggruppamento Temporaneo COSTITUENDO Si richiede di specificare.


    Il mandato collettivo speciale di cui a pag 34 lett f) del Disciplinare, è richiesto in caso di Raggruppamento Temporaneo di concorrenti già costituito. In caso di Raggruppamento Temporaneo di concorrenti non ancora costituiti, si rinvia a quanto previsto al punto a.13) pag. 29 del Disciplinare.
     
    22/09/2021 16:56
  4. 15/09/2021 17:28 - Si richiedono ulteriori chiarimenti in merito al numero di figure professionali come da struttura operativa del punto 5.1 del Capitolato tecnico: Il gruppo di lavoro dovrà essere formato da 6 figure professionali e più compiti professionali, come elencati al punto “5.1 struttura operativa”, potranno essere ricoperti anche da un singolo professionista in possesso dei requisiti richiesti. Nel disciplinare di Gara al punto 14.2.3 lettera si riporta “...di eventuali figure professionali (max3) dedicate all’appalto, oltre le figure minime richieste al par.5.1 del capitolato Tecnico prestazionale”. E’ richiesto un minimo di professionisti per coprire le figure richieste al punto 5.1 del capitolato tecnico? Se si quanti?
     


    Ai fini della partecipazione alla procedura in oggetto, non è previsto un numero minimo, fermo restando che ai fini dell’attribuzione del Punteggio Tecnico, saranno valutati i seguenti aspetti: la struttura tecnico organizzativa proposta, i profili professionali proposti ed eventuali ulteriori figure professionali (max n. 3) dedicate all’appalto.
     
    22/09/2021 16:57
  5. 16/09/2021 11:22 - Nel caso in cui la mandante non sia iscritta al portale, come può compilare il DGUE? E’ possibile utilizzare un formato alternativo a quello del portale?
     


    In caso di Raggruppamenti temporanei costituendi la registrazione alla Piattaforma dovrà essere effettuata da ciascuno dei soggetti componenti il Raggruppamento; tutta la documentazione richiesta dal presente Disciplinare di gara, dovrà essere inserita in Piattaforma esclusivamente dall’operatore economico capogruppo mandatario. Per ogni altro dettaglio, si rinvia a quanto indicato dal paragrafo 2 “Registrazione e utilizzo della piattaforma telematica” del Disciplinare di gara.
    Il DGUE potrà essere compilato utilizzando preferibilmente i facsimili messi a disposizione. Ad ogni modo il DGUE dovrà essere redatto in conformità alle istruzioni indicate dal Sistema nonché in conformità a quanto indicato nelle Linee guida adottate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti pubblicate sulla G.U. n. 170 del 22/07/2016 ed al modello di formulario ed al Regolamento della Commissione europea n. 2016/7 del 05 gennaio 2016 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 06 gennaio 2016, come indicato a pag. 24, par. 14 del Disciplinare.
     
    22/09/2021 16:58
  6. 17/09/2021 08:25 - Dalla documentazione tecnica messa a disposizione (allegato 8-documentazione tecnica rif: relazione e computo) si evince che le categorie d’opera comprese nel bando di gara siano la E.21-euro 1.542.684,00; IA.01 euro 62.500; IA.02 euro 50.000 e IA.03 euro 113.500 euro. Tra queste non compare la categoria relativa alle strutture. Vi preghiamo pertanto di specificare le attività professionali relative agli interventi strutturali da effettuare e di chiarire le attività specialistiche, di cui ai punti ai punti b) e d) pag. 7 del capitolato tecnico prestazionale.
     


    Nelle prestazioni professionali, al di là della valutazione della resistenza al fuoco delle strutture, non vi sono riferimenti progettuali che rimandino a identificativi o categorie d’opera che facciano riferimento a calcoli strutturali in senso stretto.
    I punti b) e d) a pag. 7 del Capitolato tecnico prestazionale, fanno riferimento alla disciplina generale di cui al DPR 207 del 2010.
     
    22/09/2021 16:58
  7. 17/09/2021 11:46 - 1) In merito al giovane professionista da inserire in un RTP non ancora costituito, Vi chiediamo di chiarire se essendo un libero professionista debba necessariamente essere inserito come mandante;
    2) In merito ai requisiti di capacità economico e finanziaria e ai requisiti di capacità tecnica e professionale, Vi chiediamo di chiarire se sia ritenuto valido che siano posseduti interamente dalla mandataria e che il professionista mandante partecipi esclusivamente in quanto Progettista, regolarmente iscritto negli appositi elenchi del Ministero dell’Interno come professionista antincendio così come specificato nel Dlg. 8 marzo 2006 n. 139 da almeno 10 anni, con almeno 10 anni di esperienza lavorativa nel settore antincendio e Tecnico, abilitato in materia di certificazione energetica degli edifici, ai sensi del DPR n. 75/2013, con almeno 5 anni di esperienza nel settore della certificazione energetica.
     


    1) Non si conferma: sarà sufficiente, in fase di gara, compilare quanto richiesto a pag. 8/9 dell’Allegato 1
    2) Il requisito di capacità economico e finanziaria, di cui al par. 8.2 del Disciplinare, deve essere soddisfatto dal raggruppamento temporaneo nel complesso. Detto requisito deve essere posseduto in misura maggioritaria dall’impresa mandataria.
    Per quanto riguarda il requisito di capacità tecnica e professionale lett. A di cui al par.8.3 del Disciplinare, nell’ipotesi di raggruppamento di tipo orizzontale deve essere posseduto nel complesso dal raggruppamento, sia dalla mandataria, in misura maggioritaria, sia dalle mandanti, in qualsivoglia misura; nell’ipotesi di raggruppamento di tipo verticale ciascun componente deve possedere il requisito in relazione alle prestazioni che intende eseguire, fermo restando che la mandataria deve possedere il requisito relativo alla prestazione principale. Il requisito di capacità tecnica e professionale lett. B di cui al par.8.3 del Disciplinare, dei due servizi di punta relativi alla singola categoria e ID può essere posseduto da diversi componenti del raggruppamento, fermo restando che ciascun servizio dovrà essere stato svolto per intero da uno dei componenti il raggruppamento. Nell’ipotesi di raggruppamento di tipo verticale, ciascun componente deve possedere il requisito in relazione alle prestazioni che intende eseguire, fermo restando che la mandataria deve possedere il requisito relativo alla prestazione principale.
    Il requisito di capacità tecnica e professionale lett. C di cui al par.8.3 del Disciplinare, deve essere posseduto dai professionisti che nel gruppo di lavoro sono indicati come incaricati delle prestazioni per le quali sono richiesti i relativi titoli di studio/professionali.
    Per ulteriori dettagli, si rinvia a quanto indicato al par. 14.4 del Disciplinare di gara.
     
    22/09/2021 16:59

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Investimenti Immobiliari Italiani SGR S.p.A.

Via IV Novembre, 144 Roma (RM)
Tel. 0687725701 - Fax. 0687725799 - Email: segreteria@invimit.it - PEC: gare.invimitsgrspa@pec.it